Se sei vittima di un errore medico contatta ONA Malasanità.
Tutela i tuoi diritti con l’Osservatorio Nazionale Amianto.

ONA MalasanitàL’Osservatorio Nazionale Amianto offre la possibilità ai cittadini che hanno subito un danno alla salute per errore medico di ottenere il risarcimento di tutti i danni.

In caso di ritardo e/o errore nella diagnosi di mesotelioma e di malattie tumorali, assenza di informazione nei confronti del paziente, scarsa efficacia della chemioterapia, poca chiarezza nell’applicazione terapeutica di alcuni presunti protocolli, è possibile rivolgersi all’Avv. Ezio Bonanni che da 25 anni assiste e tutela le vittime di malasanità

“Ci sono molti, troppi casi di errore medico a carico dei lavoratori esposti e vittime dell’amianto che quindi subiscono danni su danni. Le malattie asbesto correlate (mesotelioma, tumori del polmone, laringe, faringe, colon e altri organi;  e anche l’asbestosi) sono lungo latenti, e cioè si manifestano dopo 20, 30 e anche 40 anni. Per questi motivi è necessario sottoporre i lavoratori esposti ad amianto a controlli sanitari, che permettono la diagnosi precoce e terapie tempestive. L’assenza di sorveglianza sanitaria e i ritardi di diagnosi di patologie asbesto correlate, hanno reso necessaria la costituzione dell’unità di crisi per l’assistenza medico legale per cittadini e lavoratori vittime dell’amianto e della malasanità”, dichiara l’Avv Ezio Bonanni, presidente ONA.

Per maggiori informazioni e per un parere più approfondito, l’Avv. Ezio Bonanni può essere contattato inoltrando una richiesta all’indirizzo e-mail:  osservatorioamianto@gmail.com oppure avveziobonanni@gmail.com, oppure telefonicamente al n. 0773/663593
L’Avvocato Ezio Bonanni vi risponderà e vi fornirà del tutto gratuitamente tutte le informazioni richieste.

Per saperne di più consulta il link https://www.eziobonanni.com/risarcimento-errore-medico/

Leave a Comment

Your email address will not be published.