22.8 C
Rome
domenica, Luglio 3, 2022

Rimozione dell’amianto, come richiedere il contributo

Letto: 102 volte

Ultimi articoli

É stato pubblicato sul sito internet del Comune di Olgiate Olona  (Varese) un bando comunale per la concessione del contributo diretto a incentivare la rimozione e lo smaltimento di manufatti contenenti cemento amianto presenti in edifici a uso abitativo.

I cittadini interessati possono presentare le relative domande entro il 17 novembre prossimo. Gli immobili e manufatti oggetto di richiesta di contributo devono essere:

  • ubicati nel territorio del comune di Olgiate Olona;
  • in regola con le norme e i regolamenti urbanistici ed edilizi vigenti;
  • regolarmente accatastati;
  • in regola con il pagamento delle imposte e dei tributi comunali, in particolare con I.C.I./I.M.U. e T.A.R.S.U./T.A.R.E.S.

Per ciascun fabbricato o unità abitativa (nel caso di edifici a corte o a schiera/cortina) può essere presentata una sola richiesta di contributo. Le richieste saranno accolte in ordine cronologico di protocollazione, fino a esaurimento del fondo stanziato dal Comune.

Per ciascuna richiesta può venire concesso un contributo che oscilla da un minimo di 400 euro per interventi fino a 50 mq. di superficie, a un massimo di euro 1000 per interventi oltre i 1000 mq. di superficie. L’obiettivo è quello di andare incontro a chi deve sostenere lavori di bonifica dell’amianto, che fino agli anni Novanta era usato soprattutto per lastre o tegole a copertura di tetti, o come rivestimento delle tubazioni.

Contributo amianto: assistenza dell’ONA

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha istituito il Dipartimento “Bonifica e Decontaminazione” per tutelare la salute dei cittadini e l’ambiente.

Infatti, sono proprio le esposizioni, sia lavorative che ambientali, ad agenti cancerogeni e tossico-nocivi a provocare neoplasie e altre patologie amianto invalidanti e, in molti casi, purtroppo, mortali. Tra queste ci sono il mesotelioma, l’asbestosi e il tumore del polmone, oltre ai tumori gastrointestinali.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare anche l’apposita sezione dello Sportello Nazionale Amianto. In alternativa si può contattare il numero verde gratuito 800 034 294 o compilare il form.

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita