27 C
Rome
venerdì, Agosto 12, 2022

Protesi difettose: il servizio de Le Iene

Letto: 110 volte

Ultimi articoli

L’Associazione ARMI – Associazione Responsabilità Medica Italiana, aderente all’ONA, ieri, 15.10.2013, ha ottenuto voce dalla trasmissione “Le Iene”, per la questione delle protesi difettose.

Cliccando quì puoi visionare il video de “Le Iene”

golia_protesi_1

Servizio di assistenza gratuita per malasanità

L‘Osservatorio Nazionale Amianto ha costituito anche un dipartimento di malasanità che tutela le vittime di errore medico.

Così possono rivolgersi all’ONA per ricevere assistenza vittime di malasanità che hanno ricevuto per esempio una diagnosi tardiva delle patologie amianto correlate.

Oppure, si assistono coloro che hanno contratto invalidità in seguito a un errato trattamento chirurgico o sanitario.

Errore medico e tutela legale

Ad ogni modo, i medici dovrebbero esercitare la loro professione attenendosi a linee guida ben definite, ossia le c.d. buone pratiche mediche.

Perciò quando non vengono rispettate queste linee guida, i sanitari commettono dei gravi errori, determinando alcuni incidenti e così la comparsa della c.d. responsabilità medica.

Difatti, l’ONA nel corso degli anni ha trattato tanti casi di errori medici, tra i quali:

  • infezioni nosocomiali,
  • carenza o difetto organizzativo della struttura sanitaria,
  • responsabilità medica d’equipe,
  • danni da parto,
  • consenso informato,
  • danno da morte,
  • malasanità oculistica,
  • lesioni permanenti,
  • perdita di chances di sopravvivenza e di guarigione.

Legge Gelli e responsabilità medica

Avete mai sentito parlare della Legge Gelli? Questa legge cambia la responsabilità del medico. Essa da responsabilità medica contrattuale diviene infine responsabilità medica extracontrattuale.

In precedenza era il medico a dimostrare di aver adempiuto in modo corretto tutte le sue obbligazioni. Con l’avvento della Legge Gelli, invece, è il paziente a dover dimostrare il danno e la colpa del medico.

Mentre per struttura ospedaliera,  permane la responsabilità civile di tipo contrattuale e sussiste l’obbligo di dimostrare l’esatto adempimento.

RICHIEDI ASSISTENZA GRATUITA

L’Osservatorio Nazionale Amianto per questa ragione ha costituito uno speciale dipartimento per tutelare tutte le vittime di malasanità e quindi anche coloro a cui hanno impiantato protesi difettose.

Al fine di accedere ai servizi gratuiti del dipartimento vi invitiamo a cliccare sul sito ufficiale “Dipartimento ONA Responsabilità Medica”. 

 

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita