Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

Osservatorio Nazionale Amianto Regione Calabria: l’ONA assiste tutti i lavoratori e cittadini Regione Emilia Romagna esposti amianto, con il servizio di assistenza tecnica, medica e di tutela legale.

Scopri come chiedere assistenza allo sportello più vicino a te

L’Osservatorio Nazionale Amianto è presente in regione Calabria con numerose sedi territoriali, ed assiste gratuitamente tutti i cittadini esposti e vittime dell’amianto e di altri cancerogeni (consulenza gratuita vittime amianto).

  • Sportello amianto online regione Calabria

L’ONA assiste gratuitamente tutti i cittadini, lavoratori esposti ad asbesto e altri cancerogeni della regione Calabria.

Contattaci e chiedi consulenza  e assistenza gratuita

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria: assistenza medica e legale

L’Osservatorio Nazionale Amianto  svolge il servizio di assistenza nel capoluogo (tutela amianto Catanzaro) e nelle province, con i suoi coordinatori e volontari, e con l’assistenza online: tutela legale online (consulenza legale online), e assistenza medica (terapia e cura patologie asbesto correlate).

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria: consulenza Gratuita e tutela legale

ONA Calabria: tutela legale vittime amianto 

Il servizio di assistenza legale (consulenza legale gratuita) coordinato dall’Avv. Ezio Bonanni, Presidente dell’ONA e pioniere nella tutela delle vittime dell’amianto in Italia.

  • Tutela legale vittime amianto 

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria: assistenza medica gratuita Calabria

Il servizio medico (assistenza medica gratuita) è svolto da medici volontari ONA, in collaborazione con le strutture ospedaliere della regione.  Con questo servizio è possibile ottenere anche una seconda opinion, e l’intervento dei nostri medici nel territorio.

  • Servizio di assistenza medica regione Calabria gratis.

L’Osservatorio Nazionale Amianto, ONA ONLUS è un’associazione di utilità sociale che “promuove e tutela la salute, la solidarietà sociale, l’assistenza morale e materiale delle vittime dell’amianto e degli altri patogeni e dei loro famigliari e i lavoratori esposti ad amianto e ad altri rischi professionali” (così accreditata presso il Ministero della Salute nell’elenco in rete del volontariato della salute). Il nostro fine dunque è quello di tutelare la salute con la prevenzione.  La finalità dell’associazione è anche quella di permettere la diagnosi precoce delle patologie asbesto correlate e delle altre patologie per poterle curare nel modo più efficace e per permettere alle vittime di ottenere la tutela dei loro diritti. L’ONA ha numerose sedi in Toscana, tra le quali quella di Rosignano Solvay. I cittadini possono comunque chiedere assistenza all’associazione con lo Sportello Nazionale Amianto.

Tutti i cittadini possono rivolgersi all’Osservatorio Nazionale Amianto per l’assistenza tecnica, medica e legale, per prevenire i danni e per ottenere la tutela dei loro diritti.

L’Avv. Ezio Bonanni ha elaborato tutti i modelli necessari a formulare ogni richiesta ai competenti organi ed enti previdenziali, e chiunque potrà scaricarli, alla sezione Modulistica e se si avrà necessità di aiuto, si potrà chiederlo ai volontari e responsabili territoriali dell’Associazione, oppure direttamente all’associazione. Nel capoluogo (Catanzaro), così come in tutte le province della Calabria, i cittadini sono assistiti dai medici volontari ONA, per la prevenzione, terapia e cura delle patologie asbesto correlate, e al tempo stesso, per il riconoscimento dei loro diritti (rendite INAIL, benefici contributivi prepensionamento amianto, risarcimento danni, riconoscimento vittima del dovere).

Siamo presenti anche nei seguenti capoluoghi della regione Lombardia:

  • CATANZARO
  • COSENZA – Comitato provinciale Ona Cosenza con riferimento all’Ing. Giuseppe Infusini
  • CROTONE
  • REGGIO CALABRIA – Comitato provinciale Ona Reggio Calabria con riferimento al Sig. Massimo Alampi
  • VIBO VALENCIA

L’assistenza medica e legale vengono fornite con le modalità specificate nelle diverse sezioni, tra le quali, quelle di assistenza e cura di:

  • Asbestosi e tutela legale
  • Del tumore polmonare e assistenza legale
  • Psicologica on-line

banner assistenza ona

Benefici contributivi lavoratori esposti amianto regione Calabria

Nonostante l’assenza di polveroni mediatici anche la regione I siti contaminati amianto per i quali tra l’altro è stato emesso l’atto di indirizzo ministeriale sono i seguenti:

  • me.ca. (Reggio Calabria)
  • Imprese Appalto C.le Enel (Pietrafitta)

L’Osservatorio Nazionale Amianto e l’Avv. Ezio Bonanni sono impegnati nella nobile missione della tutela dei diritti dei lavoratori esposti ad amianto, soprattutto nella regione Calabria, dove la situazione risulta ancora più allarmante.

Grazie all’ONA sarà possibile raggiungere i seguenti obiettivi: prepensionamento e alla rivalutazione pensionistica e, in caso di patologia asbesto correlata, a ottenere l’accredito delle rendite e del Fondo Vittime Amianto e dei benefici amianto.

La storia dell’Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria
Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

– Servizio tg regione Calabria –

IMMAGINE

 Clicca QUI per consultare il video integrale del servizio. 

 

 

 

 

Osservatorio Nazionale Amianto Calabria
Osservatorio Nazionale Amianto Calabria

– Acri – Cosenza: Contaminazione ambientale da amianto e rischi sulla salute –

Acri (CS), 30 aprile 2015, Cinema Comunale, dalle ore 9:30.

Evento organizzato dall’ONA Cosenza insieme all’ITCGT “Giambattista Falcone” di Acri, e sostenuto dall’ONA Nazionale e in particolare dall’Avv. Ezio Bonanni, ha l’obiettivo di rivolgere verso le giovani generazioni quell’attenzione necessaria all’acquisizione di una cultura ambientale che oggi è carente nella società. Una carenza che porta a considerare come inevitabili le conseguenze dei danni alla salute e alla vita umana, soltanto con la prevenzione primaria e con l’ammodernamento delle infrastrutture, e dei siti industriali, anche attraverso piani finanziati con i fondi comunitari, è possibile al tempo stesso far progredire la Nazione e rimuovere il pericoloso killer amianto, realizzando l’equazione:

AMBIENTE PULITO = SALUTE

AMBIENTE CONTAMINATO = MALATTIA

Clicca QUI per consultare il video integrale della conferenza.

RICHIEDI ASSISTENZA GRATUITA