22.8 C
Rome
domenica, Luglio 3, 2022

Mascherina in aereo: si vola senza, ma non in Italia

Letto: 243 volte

Ultimi articoli

Con la fine dello stato di emergenza per il Covid 19 continuano a cambiare le regole e si cerca di tornare alla normalità. Anche per la mascherina in aereo sembra arrivato il tempo di metterla da parte. Da oggi, 16 maggio, infatti, in Europa non è più obbligatoria. In Italia e in Germania però bisognerà attendere ancora.

Nel nostro Paese resta, infatti, necessaria almeno fino al 15 giugno. In Germania fino al 23 settembre.

La mascherina resta una delle difese migliori

Per il resto d’Europa la decisione è stata presa dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (Easa) e dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Fanno sapere, però, che “la mascherina resta una delle difese migliori contro la trasmissione di Covid-19″, e usarla è fortemente raccomandata per chi tossisce o starnutisce, e per le persone fragili.

Molto sarà a discrezione dalla compagnia aerea con la quale si vola. Per le destinazione in cui è ancora richiesto l’uso della mascherina sui mezzi di trasporto pubblico, gli operatori aerei dovrebbero continuare a richiederla.  

Per i passeggeri vulnerabili è fortemente raccomandata, indipendentemente dalle regole. I malati oncologici, chi ha una patologia asbesto correlata (come ha sempre sostenuto anche l’Osservatorio nazionale amianto), gli immunodepressi dovrebbero sempre utilizzare una Ffp2/N95/Kn95, che offre un livello di protezione superiore rispetto a una mascherina chirurgica.

Mascherina, le regole in Italia

Per chi parte e arriva dall’Italia, quindi, resta valida l’ordinanza di fine aprile del ministro della Salute Roberto Speranza. Questa proroga fino al 15 giugno l’obbligo di indossare la mascherina Ffp2 su tutti i mezzi di trasporto a lunga percorrenza compresi gli aerei.

Cosa succede in Germania

In Germania l’obbligo resterà in vigore in aereo e a bordo dei treni a lunga percorrenza fino al 23 settembre. Il dispositivo di protezione si potrà togliere soltanto per mangiare e per bere. L’obbligo vale anche per il trasporto pubblico in autobus e treno.

Covid, i dati di oggi

Il Ministero della Salute ha diffuso anche i dati dei contagi relativi alla giornata di oggi. Sono 13.668 in Italia. Si registrano altri 102 morti, che portano a 165.346 il totale delle vittime dall’inizio della pandemia.

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita