Mappatura siti contenenti amianto ARPAT Toscana

Arpat

Le polveri d’amianto sono pericolose per la salute. Inalarle provoca patologie gravissime e spesso letali. Segnalare la presenza della sostanza, per una eventuale bonifica, evita ulteriori contatti, abbassando il rischio di ammalarsi.

L’ARPAT Toscana ha pubblicato la mappatura dei siti contenenti amianto alla data del 30.09.2007.

A tutt’oggi tale pubblicazione non è stata aggiornata dall’ente.

Per maggiori approfondimenti potrà essere consultato il sito ARPAT al seguente link.

I singoli cittadini potranno fare tutte le segnalazioni che riterranno necessarie anche di eventuali bonifiche già eseguite.

Segnala la presenza della fibra killer, consultando il sito dell’Osservatorio Nazionale Amianto

L’Osservatorio Nazionale Amianto mette a disposizione questo strumento di segnalazione  al quale possono accedere tutti i cittadini e lavoratori al fine di segnalare la presenza di amianto, materiali contenenti amianto o luoghi di vita e di lavoro (oltre che edifici pubblici, scuole, ospedali, etc.) con presenza di amianto, anche sospetta. L’amianto provoca gravissime patologie, anche mortali, come per esempio il mesotelioma, il tumore polmonare, l’asbestosi, gli ispessimenti pleurici e le placche pleuriche (scopri quali sono Tutte le patologie da amianto).

La segnalazione dei siti contaminati da amianto, materiali contenenti amianto e luoghi di vita e di lavoro con presenza di amianto, permette l’aggiornamento della mappatura amianto portata avanti dall’Osservatorio Nazionale Amianto al fine di favorire una più efficace e tempestiva bonifica, in collaborazione con le istituzioni, ed evitare quindi il perdurare della condizione di rischio per tutti i lavoratori e cittadini esposti alle polveri della fibra killer.

L’Osservatorio Nazionale Amianto ha istituito un servizio di

SERVIZI GRATUITI ASSISTENZA ONA

L’osservatorio nazionale amianto offre servizi legali e medici gratuiti per le vittime amianto e per coloro che hanno contratto anche la pachipleurite. Per maggiori informazioni contattare il numero verde 800034294, oppure consultare: www.osservatorioamianto.com, www.eziobonanni.comwww.onanotiziarioamianto.it

Leave a Comment

Your email address will not be published.