Gp EcoRun, correre in nome del benessere e dell’ambiente

Il 10 giugno prossimo riparte il progetto Gp EcoRun, l’iniziativa che riunisce gli appassionati del benessere e degli spazi verdi in una marcia non competitiva che ha come prima tappa il Parco agricolo Sud in località Cascina Darsena, a Giussago.

Gp EcoRun nasce dall’idea di Edizioni Green Planner rivista di tutela ambientale, per dare la possibilità a runner, a famiglie e anche ai loro amici a quattro zampe di passeggiare insieme lungo un percorso fatto di norme per il rispetto dell’ambiente e scoperta di nuovi territori immersi nel verde.

L’iscrizione alla marcia prevede un costo di soli 6 euro a persona, da poter effettuare sia online sul portale ufficiale dell’evento oppure basterà recarsi alla location un’ora prima dell’inizio dell’evento. I primi mille partecipanti iscritti riceveranno anche un pacco regalo come segno di riconoscimento.

All’interno del pacco regalo sarà possibile trovare una copia della Green Planner 2018, l’almanacco delle tecnologie e dei progetti verdi mentre per i più piccoli sarà presente l’Abecedario della Sostenibilità mirato a sensibilizzare i bambini verso un maggior rispetto dell’ambiente.

Oltre al pacco regalo saranno distribuiti anche semi da piantare nel privato in totale autonomia.

I partecipanti potranno scegliere se passeggiare tranquillamente e godersi l’aria aperta oppure cimentarsi in una marcia di 10 km contraddistinta da un pizzico di competitività.

Non è concesso spreco di cibo, gli avanzi infatti verranno ritirati da Nocetum, cooperativa sociale impegnata nell’accoglienza di persone a rischio di esclusione.

Alle ore 08:00 saranno riuniti tutti i partecipanti in attesa degli ultimi iscritti in loco, alle ore 09:15 saranno chiuse le iscrizioni e finalmente alle ore 09:30 è prevista la partenza della gara.

L’edizione di quest’anno a differenza di quelle passate è organizzata in collaborazione con Fidal Pavia associazione atletica italiana; infatti proprio per questo la Gp EcoRun sarà valida come 21ª prova Grand Prix Fidal Pavia Seniores.

Tutte le attività saranno immortalate in bellissime foto ricordo da poter ricevere direttamente sul profilo del vostro social network preferito.

L’iniziativa è supportata da: Parlamento Europeo, Ministero dell’Ambiente, Patto dei Sindaci, Enea, Fondazione Cariplo e Cnr.

Format come questo sono di grande aiuto nel tentativo di educare gli italiani ad avere una maggiore cura di se stessi e del mondo che li circonda, è importante svolgere regolarmente attività fisica così come lo è tutelare l’ambiente da inquinamento, spreco d’acqua e cibo.

Per i lettori più curiosi che vogliano conoscere maggiori informazioni sulla situazione ambientale italiana, suggeriamo una lettura di questo nostro interessantissimo articolo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.