23.4 C
Rome
martedì, Settembre 27, 2022

Covid, risale la curva dei contagi: quarta dose “urgente”

Letto: 112 volte

Ultimi articoli

La curva dei contagi Covid 19 torna a salire. Dopo soltanto qualche settimana in calo, il numero dei casi di Covid aumenta di nuovo. Secondo il Corriere della Sera +11,3% negli ultimi 7 giorni). Era previsto ed è in corso una campagna di sensibilizzazione per la quarta dose di vaccino per gli over 60 e per i fragili. Che ora è ancora più importante.

Covid, tornano ad aumentare i contagi

Con l’arrivo dell’autunno e il calo delle temperature le attività sociali si spostano di nuovo all’interno e questo aiuta i contagi. E’ più difficile, infatti, rispettare il distanziamento e il giusto ricambio dell’aria. Una parte la fa anche la scuola. Proprio da una settimana, infatti, milioni di studenti sono tornati in classe.

Ancora in discesa, invece, i ricoveri in ospedale di persone che hanno contratto il Covid e presentano sintomi preoccupanti e i decessi, del -12,8%. Sono i dati diffusi dalla Fondazione Gimbe per la settimana dal 14 al 20 settembre.

Contagi, registrate 1 milione di reinfezioni

Cresce, ovviamente, il numero dei tamponi totali arrivati a 969.140 (+3% in più rispetto alla settimana precedente). Anche il tasso di positività è in aumento. L’ultimo report dell’Iss, dal 24 agosto 2021 al 14 settembre 2022 in Italia, registra oltre 1,06 milioni di reinfezioni, pari al 6,1% del totale dei casi. La loro incidenza nella settimana 8-14 settembre è del 14,9%, in lieve aumento.

Gimbe: “Urgente quarta dose di vaccino”

“Dopo 4 settimane consecutive di calo si registra un modesto aumento dei nuovi casi che passano da quasi 108 mila a 120 mila, con una media di oltre 17 mila casi al giorno – ha detto il presidente di Gimbe, Nino Cartabellotta – Con la ripresa della circolazione virale, la quarta dose del vaccino anti-Covid è urgente per oltre 14 milioni di persone”.

L’Ona – Osservatorio nazionale amianto e il suo presidente, l’avvocato Ezio Bonanni, mettono in guardia dalla breve tregua che ha dato il Covid 19. I fragili e le persone di una certa età devono mantenere alta l’attenzione e completare il percorso vaccinale per preservare la loro salute. Dopo qualche mese, infatti, il vaccino perde di efficacia.

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita