Uranio impoverito

L’uranio impoverito è un metallo pesante utilizzato in ambito militare per la fabbricazione di munizioni e proiettili, che può rivelarsi tossico per l’organismo umano. Causa danni ai reni, al pancreas, a stomaco ed intestino e mostra effetti citotossici sulle cellule dell’organismo. L’ONA si occupa della tutela legale gratuita delle vittime dell’uranio impoverito

News su Uranio impoverito

Su Il giornale dell’amianto trovate tutte le news e gli articoli sul tema dell’uranio impoverito. Il giornale dell’amianto è l’organo ufficiale di informazione dell’Osservatorio Nazionale Amianto – ONA, associazione ONLUS in prima linea nella tutela medica e legale delle vittime dell’amianto e di altri cancerogeni e sostanze nocive (assistenza tecnica e medica e tutela legale gratuita).

Tieniti informato: consulta tutte le notizie e gli aggiornamenti sull’uranio impoverito e sulla tutela delle vittime di questo metallo. Consulta tutte le news del notiziario amianto. 

Esposizione all’uranio impoverito

L’ uranio impoverito provoca danni elevati all’organismo e all’ambiente. Per rilevare la presenza o meno di esposizione ad uranio impoverito basta prelevare un campione di urina.

Se il test è positivo si dovranno effettuare controlli sui reni, poiché il metallo tende a concentrarsi in questi organi filtro e potrebbe influenzarne la funzione. Anche i civili possono risentire degli effetti dell’uranio impoverito, a causa della contaminazione di cibo e acqua in seguito all’esplosione di missili e proiettili.

URANIO IMPOVERITO

Tutela legale per gli esposti all’uranio impoverito

L’ONA e il suo Presidente, l’avvocato Ezio Bonanni, tutelano le vittime di esposizione all’uranio impoverito e i loro famigliari. 

Gli esposti per motivi di servizio a uranio impoverito e i loro famigliari hanno diritto al riconoscimento dello status di vittima del dovere ed a:

  • assegno vitalizio;
    speciale assegno vitalizio;
    esenzione del pagamento del ticket per prestazioni sanitarie;
    assistenza psicologica a carico dello Stato;
    speciale elargizione di €200.000;
    equiparazione alle vittime del terrorismo;
    Speciale elargizione;
    Incremento della retribuzione pensionabile del 7,5%;
    Aumento figurativo di 10 anni di versamenti contributivi;
    Esenzioni dall’IRPEF delle prestazioni;
    Collocamento obbligatorio con precedenza;
    Borse di studio esenti da imposizione fiscale.

Entra e sfoglia tutti gli articoli sull’uranio impoverito e scopri come accedere alla tutela legale gratuita in caso di esposizione ad amianto, ad altre sostanze cancerogene o in caso di malasanità.