17.3 C
Rome
lunedì, Settembre 26, 2022

Cambiamento climatico: uno studio ci prepara a scenari catastrofici

Letto: 368 volte

Ultimi articoli

Carmela Massa
Carmela Massa
Carmela Massa, autrice di contenuti presso la redazione "Il Giornale sull'amianto" e impegnata accanto all'ONA per la tutela delle vittime amianto. Leggi di più

Nonostante il cambiamento climatico sia un fenomeno spesso al centro dell’attenzione pubblica, almeno negli ultimi anni, la crisi climatica avanza inesorabile, nonstante gli sforzi compiuti dall’umanità.

Fino ad oggi eravamo abituati a pensare alle conseguenze della crisi climatica, relative solo all’ambiente e alla salute dell’uomo. Abbiamo però trascurato che il quadro è molto più ampio e complesso.

Le conseguenze dei cambiamenti climatici porteranno l’uomo dinnanzi a scenari catastrofici. Non è una minaccia, ma bensì un appello di alcuni esperti dell’Università di Cambridge.

Cambiamenti climatici e siccità
Conseguenze nefaste dei cambiamenti climatici

“Ci sono molte ragioni per credere che il cambiamento climatico possa diventare catastrofico, anche a livelli di riscaldamento modesti”, afferma il Dott. Luke Kemp, autore dello studio ed esperto dell’Università di Cambridge.

Quali scenari catastrofici porterà il cambiamento climatico?

Quando si parla di scenari catastrofci, si allude a terribili conseguenze che prevedono addirittura l’estinzione del genere umano.

Alcune persone potrebbero credere che questo sia un responso esagerato e allarmista, ma non hanno nemmeno idea di quanto queste possibilità possano essere vicine alla realtà.

Estinzione dell’uomo, fame, povertà, guerre ed epidemie, sembrano piaghe bibliche o gli elementi per un film apocalittico, ma corrispondono invece a quello che sarà sicuramente il nostro futuro.

Le temperature degli oceani sono quasi arrivate al collasso, determinando così anche il deterioramento di alcuni habitat con conseguente dimezzamento della biodiversità. Per non parlare poi delle terribili conseguenze sui poli e sullo scioglimento dei ghiacci.

cambiamento climatico
Orso polare in difficoltà a causa dello scioglimento dei ghiacci.

Le conseguenze del surriscaldamento terrestre, naturalmente si ripercuotono anche sulla terra ferma e quindi sull’uomo. Occorre precisare, che anche le ondate di calore a cui stiamo assistendo proprio negli ultimi giorni, non sembrano un fenomeno climatico “ordinario”.

Il cambiamento climatico, sempre secondo lo studio in oggetto, determinerebbe anche crisi finanziarie e conseguenti conflitti bellici tra le maggiori potenze mondiali.

La guerra non porta mai nulla di buono e porterebbe solo fame, povertà e distruzione. Anche le malattie sarebbero facilmente trasmissibili attraverso insetti come zanzare e zecche.

Questo fattore potrebbe innestare numerose epidemie da cui l’uomo difficilmente riuscirebbe a fuggire. Ci basta dare uno sguardo a ciò che è accaduto con la diffusione del coronavirus.

Una pandemia che ha messo a dura prova tutti i Paesi del mondo, costringendo l’uomo ad adattarsi a quello che sembra un nuovo stile di vita.

Coronavirus
Le conseguenze del Coronavirus sull’umanità.

L’uomo sarà capace di adattarsi anche in futuro a quelle che possono essere le terribili conseguenze del cambiamento climatico? Questo solo il tempo potrà stabilirlo, ma studi come quello condotto dal Dott. Kemp potrebbero prepararci a questo futuro così nefasto.

I cambiamenti climatici hanno già influenzato la storia del mondo?

I ricercatori dell’Università di Cambridge sottolineano come i cambiamenti climatici hanno già influenzato il corso della storia del Pianeta.

La Terra già in passato è stata scenario di altre estinzioni di specie. È il caso dell’Era Glaciale, evento di questo tipo che forse l’uomo ha studiato più da vicino.

A differenza di allora però, la Terra è messa a rischio non solo dal cambiamento climatico e da eventi estremi di origine naturale. In questa occasione purtroppo, anche l’uomo mette il carico da 90 per determinare l’autodistruzione del pianeta.

Lo sfruttamento estremo delle risorse terrestri sta dando inizio a quella che potremmo definire la fine. Tuttavia, sono proprio i libri di storia ad insegnare che per ogni inizio c’è una fine, proprio come è accaduto per chi ha popolato il pianeta prima di noi.

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita