Progettazione bonifica amianto, il bando del Ministero dell’ambiente per la PA

C’è tempo fino al 30 aprile per presentare la domanda online per la misura riservata a tutti i comuni italiani che vogliono progettare un’attività di bonifica dall’amianto dagli edifici pubblici. Attraverso un fondo totale di 16 milioni di euro erogato in tre anni fino al 2018, ogni amministrazione avrà la disponibilità di un importo massimo finanziabile di 15 mila euro, per più interventi presentati da una istanza.

Però, si tratta di una misura largamente insufficiente, innanzitutto perché con importi esigui, sia nella globalità che per ogni singolo intervento (15.000 euro), e perché circoscritta agli edifici pubblici. Non è così che si risolve il problema amianto in Italia, tenendo conto che la fibra killer provoca ogni anno più di 6000 decessi per mesotelioma, asbestosi, cancro polmonare e altre patologie asbesto correlate, con costi non inferiori a 600.000.000 di euro l’anno per le sole spese sanitarie, e 1.000.000.000 tenendo conto di tutti gli altri oneri, oltre all’inaccettabile tributo in termini di vite umane e di sofferenze immani per i malati e i loro familiari.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Notiziario Amianto: uranio impoverito, amianto, rifiuti, malasanità