L’Avvocato Ezio Bonanni

Avvocato Ezio Bonanni: lotta contro la fibra killer e per la tutela della salute e dell’ambiente. Si batte per le vittime e per la tutela di tutti i loro diritti.

È il presidente dell’ONA, Osservatorio Nazionale Amianto, che è l’editore di questo notiziario.

L’Avv. Ezio Bonanni: la difesa delle vittime dell’amianto

numero verde ona

assistenza vittime amianto gratutita

Indice dei contenuti

Tempo stimato di lettura: 11 minuti

La storia professionale dell’Avv. Ezio Bonanni

La tutela della salute, dell’ambiente e della sicurezza del lavoro, è la stella polare dell’operato professionale dell’Avvocato Ezio Bonanni. Infatti, fin dall’inizio degli anni ’90, ha intrapreso il suo impegno professionale nella difesa dei lavoratori e delle vittime.

Già nel gennaio 2000, l’Avv. Bonanni ha depositato le prime istanze di tutela delle vittime dell’amianto, cui hanno fatto seguito dei ricorsi giudiziari. I risultati ottenuti sono stati importanti con condanna agli indennizzi e ai risarcimenti, per le vittime e per i familiari.

Le malattie asbesto correlate

L’amianto è un killer silenzioso. Questi minerali di asbesto provocano prima fibrosi e poi cancro.

Per questo motivo, coloro che sono vittima di malattie asbesto correlate, debbono essere difese legalmente per la tutela dei loro diritti.

Prima di tutto, i prepensionamenti amianto e poi le pensioni amianto, e, comunque, gli indennizzi INAIL. Inoltre, per i dipendenti pubblici, il riconoscimento di causa di servizio e lo status di vittima del dovere.

La prevenzione primaria contro l’amianto

La salute e la vita si difendono, prima di tutto, evitando l’esposizione all’amianto ed altri cancerogeni, perché le fibre, quando inalate, rimangono nel corpo umano e provocano danni alla salute e, a lungo andare, anche il cancro.

Con la malattia e la morte, le tutele previdenziali e risarcitorie, in realtà, costituiscono una sconfitta, poiché niente e nessuno restituiranno la vita e la salute ormai perdute a causa delle fibre di amianto.

⏰Tempo di lettura: 15 minuti

Ezio Bonanni avvocato contro l'amianto

Amianto – asbesto: killer per l’uomo e per l’ambiente

Amianto o Asbesto: dal greco αμίαντος, puro o immacolato (’α privativa e μιαίντω = incontaminabile, puro, incorruttibile); e ’άσβεστος (’α privativa e σβέννυμι),  inestinguibile e perpetuo.

Asbesto, dal greco ’άσβεστος (’α privativa e σβέννυμι), che vuol dire inestinguibile e perpetuo, piuttosto che amianto, dal greco αμίαντος, che si traduce come incontaminabile, puro, incorruttibile.

Infatti, questi minerali asbestiformi sono inestinguibili e incorruttibili. Per di più, inalati ed ingeriti, ledono la salute, provocando malattia e morte.

La strage dell’amianto: una realtà contro cui lottare

Questo stato di cose, del tutto inaccettabile, è stato denunciato e portato a conoscenza dall’Avvocato Ezio Bonanni, il quale, forte di 25 anni di esperienza professionale.

Infatti, nel suo percorso professionale, l’Avv. Ezio Bonanni ha rappresentato al meglio le istanze di tutti quei cittadini che si sono rivolti al suo studio legale, per ottenere l’interdizione di condotte dannose e pericolose e la tutela dei diritti di tutti i cittadini.

A pieno titolo possiamo definire il presidente dell’ONA Ezio Bonanni avvocato contro l’amianto, a maggior ragione, ora che è stato nominato componente della Commissione Amianto del Ministro dell’Ambiente, Gen. Sergio Costa.

Contro la sopraffazione del più forte contro il più debole

Ezio Bonanni avvocato contro l'amianto
Avvocato Ezio Bonanni

L’Avv. Ezio Bonanni ha denunciato la condizione di rischio nei luoghi di vita e di lavoro, la necessità di rimuovere tutti gli agenti patogeni e cancerogeni, fisici e tossico nocivi.

Si afferma la necessità della tutela della salute e della dignità della vita umana, coerentemente con i principi fondamentali della nostra Costituzione, a tutela della dignità dell’essere umano che si fonda sul lavoro, come strumento di edificazione della persona.

La lotta contro l’amianto è il paradigma della sete di verità e di giustizia che alimenta l’impegno professionale di Ezio Bonanni avvocato contro l’amianto.

Tutela della salubrità dei luoghi di lavoro e dell’ambiente

Il diritto costituisce lo strumento fondamentale per interdire quelle condotte dannose e pericolose che producono malattia e morte, non solo per le malattie asbesto correlate, ma anche per altre forme tumorali che hanno origine dalla contaminazione dei luoghi di vita e di lavoro.

È fondamentale che il profitto sia bilanciato con la tutela della libertà, della dignità e dell’utilità sociale dell’attività dell’impresa, secondo i principi stabiliti dall’art. 41, co. 2, Cost.

Surriscaldamento del pianeta: un rischio presente e futuro

Le proposte dell’Avv. Ezio Bonanni, che si rinvengono nelle sue numerose pubblicazioni, sono ancora oggi e sempre più, efficaci e moderne. 

Tra l’impegno ecologista dell’Avv. Ezio Bonanni, vi è l’allarme per il surriscaldamento del pianeta, che provoca la desertificazione.

Inoltre, tra gli ulteriori effetti, anche l’estinzione di molte specie animali, e tante situazioni anomale, tra le quali rientra anche il Covid-19.

In particolare, la situazione di maggiore allarme, è quella del continuo aumento del numero dei casi di cancro, in particolare tra i più giovani.

Vittime dell’amianto: no alle ingiuste discriminazioni

L’Avv. Ezio Bonanni, già nel 2008, ha rappresentato la condizione delle vittime dell’amianto in Italia, e il particolare ostracismo e discriminazione di cui erano e sono vittime, con un ricorso alla Corte Europea per i Diritti dell’Uomo.

Il ricorso che l’Avv. Ezio Bonanni ha presentato presso la Corte Europea per i Diritti dell’Uomo nel 2008, è solo uno degli atti di accusa contro lo Stato Italiano.

Infatti, l’Avvocato Bonanni ha denunciato l’inefficienza e inefficacia nella difesa dell’ambiente e della salute.

Inoltre, queste condotte costituiscono l’inadempimento degli obblighi di tutela dell’integrità psicofisica, per il rischio cancerogeno, tra cui quello delle fibre asbestiformi.

Ezio Bonanni avvocato contro l'amianto

Lo stato dimentica l’amianto killer – Avv. Ezio Bonanni

Ezio Bonanni avvocato contro l'amianto
Lo Stato dimentica l’amianto killer

Lo Stato dimentica l’amianto killer” (Milano, marzo 2009) è la narrazione dell’epopea della lotta del movimento operaio che, in 100 anni, ha ottenuto la messa al bando dell’amianto e, al tempo stesso, il duro atto di accusa contro lo Stato Italiano.

Soltanto con la L. 257/1992, l’amianto è stato messo al bando in Italia, senza che ci sia alcuna cogente azione di bonifica dei luoghi contaminati e di ricerca scientifica per la terapia e cura delle patologie asbesto correlate e di congruo risarcimento per le vittime dell’amianto e dei loro familiari.

L’epopea della lotta contro l’amianto

L’Avv. Ezio Bonanni con la pubblicazione, ripercorre in modo epico la lotta e l’impegno dei lavoratori contro ogni forma di sopraffazione e di sfruttamento per la sede di profitto di pochi in danno della salute dei lavoratori e delle nostre future generazioni.

Già in questo primo scritto, sono tracciate le linee guida dello sviluppo del pensiero dell’Avv. Ezio Bonanni, che dalla lotta giudiziaria, per ottenere l’accertamento e l’affermazione della dannosità dell’amianto, giunge a sviluppare il concetto di prevenzione primaria, ovvero del diritto al lavoro salubre.

La prevenzione primaria, tutela e preserva l’ambiente e la salute (art. 32 Cost.), e quindi la vita umana e tutti gli altri diritti fondamentali della persona (art. 2 Cost.).

Per consultare la pubblicazione dell’Avv. Ezio Bonanni  Lo Stato dimentica l’amianto killer.

La chimica cancerogena e il crescente rischio di cancro

Negli ultimi decenni sono sempre di più quelle nuove molecole chimiche, quasi mai sperimentate negli effetti sulla salute, che poi si rivelano cancerogene, perché costituiscono l’altra faccia della medaglia del progresso.

Coloro che perdono la vita sono le c.d. vittime del progresso, visto nell’ottica e nella illusione che il progresso possa identificarsi soltanto nel maggior profitto di pochi, con il sacrificio di tutti gli altri.

Queste condotte hanno determinato un esponenziale aumento di neoplasie e di malattie degenerative, che hanno accompagnato  l’aumento delle aspettative di vita, con una diminuzione del periodo di vita in buona salute.

Ezio Bonanni avvocato contro l'amianto

Patologie ambientali e lavorative: amianto, MCS e giustizia

VITTIME DEL PROGRESSO
Patologie Ambientali e Lavorative. MCS – Amianto & Giustizia

L’Avv. Ezio Bonanni, in collaborazione con il Prof. Giancarlo Ugazio, ha pubblicato Patologie Ambientali e Lavorative. MCS – Amianto & Giustizia – Vittime del progresso (Ed. Minerva Medica, Torino 2011).

Le c.d. vittime del progresso, migliaia di vite umane sacrificate al profitto, sono, secondo l’Avv. Ezio Bonanni e il Prof. Giancarlo Ugazio, un prezzo inaccettabile, tanto più perché costituiscono un costo umano molto più elevato del soccombere del singolo, ovvero del sacrificio singolo nell’interesse di tutta la collettività.

Questa pubblicazione, ispirata alla tutela delle vittime amianto e dell’MCS (sensibilità chimica multipla), è ricca di dati bibliografici, dalla tecnica ai diversi rami della scienza, e la coniuga con la giurisprudenza, ovvero la traduzione in termini giuridici delle esigenze di tutela della salute, affermate, prima di tutto, dai medici, e da tutti coloro che hanno a cuore la salute dell’essere umano.

L’impegno di prevenzione per i danni delle nuove molecole

L’MCS, ovvero la  sensibilità chimica multipla e le patologie asbesto correlate, sono solo parte del più complesso aspetto degli effetti dei cancerogeni e delle sostanze nocive sull’essere umano.

Solo in ultima istanza, viene favorita la via giudiziaria, che rappresenta pur sempre una sconfitta, poiché costituisce il segno della già perpetrata violazione dei diritti dell’essere umano, prima di tutto di quei beni più preziosi, la salute e la vita, senza i quali tutto è perduto.

Tecniche investigative: ne parla l’Avv. Ezio Bonanni

Tecniche investigative
Tecniche investigative

Le energiche difese messe in campo dai produttori ed utilizzatori dell’amianto e di altri cancerogeni, ha reso necessario un salto di qualità nelle tecniche investigative.

La prova nel processo è fondamentale per ottenere giustizia e risarcimento dei danni.

Le tecniche investigative e, quindi, l’utilizzo della scienza nei procedimenti giudiziari, per l’accertamento dei diritti delle vittime dell’amianto, e degli altri agenti cancerogeni, patogeni e tossico nocivi, sia in sede previdenziale, che in sede civilistico risarcitoria, oltre che in sede penale.

Le tecniche investigative: co-autore l’Avv. Ezio Bonanni

Il lavoro scientifico di Ezio Bonanni, con Giuseppe Pettenari, Flavio Garoia e Vincenzo Paolillo, ha permesso la pubblicazione dell’opera “Tecniche investigative” (Teseo Editore, Frosinone 2011).

L’Avv. Ezio Bonanni, nel settembre del 2011, dopo più di 11 anni di impegno costante, in rappresentanza, tutela e difesa delle vittime dell’amianto e delle associazioni, ha accettato la nomina a Presidente dell’Osservatorio Nazionale Amianto, associazione rappresentativa delle vittime dell’amianto e di tutti gli altri agenti patogeni e cancerogeni.

La lobby assassina dell’amianto e la tutela delle vittime

L’impegno e la determinazione dell’Avv. Ezio Bonanni, e la sua esperienza nel tema specifico di rappresentanza e tutela dei lavoratori e cittadini, esposti e vittime dell’amianto, e dei loro familiari, tra cui in più occasioni vedove ed orfani delle vittime dell’amianto lo hanno portato ad un approfondimento circo lo stato delle conoscenze scientifiche sulla dannosità dell’amianto per la salute umana.

La storia dell'amianto nel mondo del lavoro
La storia dell’amianto nel mondo del lavoro

In questo contesto è emerso il ruolo della lobby dell’amianto. Per questo motivo, in seguito ad un lavoro storico e di ricostruzione di tutte le vicende dell’amianto,  è emerso che la sua pericolosità fosse nota fin dall’inizio del 900, e che, ciò nonostante, tale dannosità per la salute sia stata occultata fino ai tempi più recenti, nel tentativo di continuare a produrre ed utilizzare l’amianto.

Per consultare la pubblicazione dell’Avv. Ezio Bonanni La Storia dell’Amianto nel mondo del lavoro

L’importanza della storia dell’amianto

Questa pubblicazione costituisce la vera e propria summa del sapere scientifico e giuridico dell’Avv. Ezio Bonanni, in materia di amianto e per la tutela di tutti i diritti dei lavoratori e cittadini, esposti e vittime dell’amianto.

L’Avv. Ezio Bonanni ha partecipato anche a diverse conferenze internazionali, tra cui, nel 2011, alla conferenza amianto presso la Colombia University di New York: Medical and forensic implications of asbestos in Italian law .

Il danno da amianto: l’Avv. Ezio Bonanni Giuffré editore

Nella pubblicazione, oltre alla vasta ricognizione delle opere scientifiche e giuridiche in materia di amianto, vi è una specifica e dettagliata indicazione di tutti gli strumenti di tutela, nella legislazione interna, comunitaria e internazionale, per poter far valere i propri diritti.

Profili risarcitori e tutela medico-legale
Il danno da amianto

L’Avv. Ezio Bonanni è altresì autore, con l’Avv. Massimiliano Fabiani, della pubblicazione Il danno da amianto (Giuffré editore, Milano 2013).

L’impegno dell’Avv. Ezio Bonanni è proseguito anche nella qualità di componente del Centro Studi ‘Diritto dei lavori’ presso l’Università degli Studi di Bari ‘Aldo Moro’, Facoltà di Giurisprudenza, Istituto del Diritto del Lavoro, con altre pubblicazioni, anche in materia di amianto e di tutela dei lavoratori e cittadini (Ezio Bonanni avvocato contro l’amianto).

Il rapporto mesotelioma dell’ONA ONLUS

L’Avv. Ezio Bonanni ha altresì curato la pubblicazione del I° e II° Rapporto Mesoteliomi dell’ONA ONLUS.

I rapporti sul mesotelioma, dell’Osservatorio Nazionale Amianto, costituiscono una fonte inesauribile per la tutela preventiva rispetto al rischio amianto e al rischio di insorgenza del mesotelioma.

Per consultare il I° Rapporto Mesoteliomi di ONA ONLUS

Per consultare il II° Rapporto Mesoteliomi di ONA ONLUS

L’Avv. Ezio Bonanni ha dedicato particolare attenzione alla prevenzione dell’insorgenza delle malattie asbesto correlate (mesotelioma, cancro al polmone, cancro alle ovaie, cancro alla faringe, cancro alla laringe, cancro al colon; asbestosi, placche pleuriche e ispessimenti pleurici).

Necessaria la prevenzione primaria contro l’amianto

Ezio Bonanni avvocato contro l’amianto ha sostenuto che per poter prevenire e quindi evitare l’insorgenza delle patologie asbesto correlate, e in particolare del mesotelioma, è indispensabile la prevenzione primaria.

Infatti, l’effettiva tutela consiste proprio nell’evitare di esporsi all’amianto e ad altri cancerogeni. Solo così si evitano i danni alla salute e, soprattutto i cancri, tra i quali quelli d’amianto, che sono incurabili.

Tutela legale vittime del mesotelioma: Avv. Ezio Bonanni

L’Avv. Ezio Bonanni, con l’intento di fornire ai lavoratori esposti ad amianto, potenziali vittime del mesotelioma, e a coloro che hanno già ricevuto la diagnosi di mesotelioma, una guida esplicativa, con l’indicazione degli accertamenti diagnostici, e degli strumenti terapeutici, per poter quindi prevenire e curare il mesotelioma.

Come Curare il Mesotelioma
Come curare e sconfiggere il mesotelioma ed ottenere le tutele previdenziali ed il risarcimento del danno

La pubblicazione dal titolo Come curare e sconfiggere il mesotelioma ed ottenere le tutele previdenziali ed il risarcimento del danno (ONA Editore, Roma 2017), contiene in ultimo l’indicazione del percorso per ottenere il prepensionamento e il riconoscimento delle rendite INAIL e del riconoscimento della causa di servizio e delle prestazioni di vittima del dovere, e di risarcimento dei danni, sia per il lavoratore vittima, che per i suoi familiari, ivi comprese le modalità per chiedere ed ottenere il risarcimento dei danni in favore dei familiari, dopo il decesso della vittima, causato dall’amianto.

I principi ispiratori dell’Avv. Ezio Bonanni

L’Avv. Ezio Bonanni svolge la sua attività professionale sulla base dei seguenti principi:

  • efficienza, efficacia nelle soluzioni, raggiungimento degli obiettivi di tutela dei diritti, in particolare delle vittime dell’amianto e dei loro familiari, nel minor tempo possibile;

  • offrire all’assistito (vittima dell’amianto e suoi familiari, e di qualsiasi altro utente). Ciò in relazione alle problematiche, prima di tutto le necessarie informazioni, per scegliere consapevolmente le soluzioni giuridiche da adottare. L’Avv. dovrà seguire e consigliare, per le migliori opportunità (personali, familiari, patrimoniali, ecc.).

  • offrire assistenza legale su varie tematiche del diritto, oltre la tematica specifica della tutela dei cittadini e lavoratori, esposti e vittime dell’amianto. La tutela è estesa a tutti i cancerogeni. La difesa riguarda anche i familiari. 

L’assistenza legale delle vittime dell’amianto

Lo sportello amianto è uno strumento fondamentale per la tutela delle vittime dell’amianto e degli altri cancerogeni.

Assistenza sportello amianto

Sportello Nazionale Amianto ONA

Per qualsiasi dubbio, richiesta di approfondimento e di assistenza gratuita (tecnica, medica e legale) ci si può rivolgere anche direttamente all’ Avv.Ezio Bonanni.

Il presidente dell’ONA, è tra i massimi esperti nella difesa legale, e tutto il pool, è in grado di assolvere all’impegno della consulenza legale gratuita e poi l’assistenza necessaria per affrontare e risolvere ogni problema che si dovesse presentare.

Consulta lo Sportello Nazionale Amianto ONA

Voglio scrivere all’Avv. Ezio Bonanni