-2.1 C
Rome
venerdì, Gennaio 21, 2022

Festeggiamenti 60°anniversario dei XVII Giochi Olimpici di Roma

Ultimi articoli

Carmela Massa
Carmela Massa, autrice di contenuti presso la redazione "Il Giornale sull'amianto" e impegnata accanto all'ONA per la tutela delle vittime amianto. Leggi di più

Roma, il 1 dicembre 2021 l’ONA, in persona dell’avv. Ezio Bonanni ha partecipato all’evento Fair Play Day – Il dovere compiuto.

L’evento, organizzato per celebrare il 60° anniversario dei XVII Giochi olimpici di Roma, si è svolto al Salone d’Onore del CONI e ha visto la partecipazione di numerosi ospiti, tra cui il Sottosegretario Andrea Costa.

La salute ha la priorità, ancor più se coinvolge i nostri bambini e le nostre bambine. Non possiamo perdere più altro tempo”.

Sono queste le parole del Sottosegretario Costa, alla luce anche del dossier sulla situazione amianto negli impianti sportivi e nelle scuole, consegnato dall’avv. Ezio Bonanni.

L’avv. Ezio Bonanni consegna il dossier al Sottosegretario Andrea Costa.

Lotta all’amianto nelle scuole e negli impianti sportivi

L’ONA, da anni ha acceso i riflettori sulla problematica dell’amianto presente nelle scuole e negli impianti sportivi.

Lo ha fatto attraverso numerosissime e svariate iniziative. Dagli eventi promossi per sensibilizzare il pubblico alla tematica, ai vari appelli istituzionali che però spesso restano nel totale silenzio.

Per saperne di più consulta il video dell’evento: Sport e scuola ambiente e sicurezza, via l’amianto.

Oltre ad eventi e iniziative, l’ONA ha dedicato anche un’intera puntata di ONA News alla problematica dell’amianto nelle scuole.

La celebrazione dei giochi olimpici di Roma è diventata così un’ulteriore occasione per smuovere le coscienze di chi nonostante siano trascorsi quasi 30 anni dalla Legge che ha messo al bando l’amianto, continua a far tardare le bonifiche.

I festeggiamenti dei giochi olimpici di Roma continuano

Nell’incredibile cornice del Salone d’Onore del CONI, le celebrazioni hanno avuto seguito con l’intervento del Dott. Ruggero Alcanterini, Presidente del Comitato Nazionale Fair Play.

Lo dovevamo a tutti quelli che resero possibile la rinascenza italiana nel 1960, appena tredici anni dopo la batosta della Seconda Guerra. lo dovevamo e lo abbiamo fatto con entusiasmo..”

Patrocinato dal Ministero della salute, della Pubblica Istruzione, dal CONI e da Sport e Salute l’evento ha avuto inizio con l’inaugurazione della mostra esclusiva “Dovere Compiuto”.

La mostra, curata da Sergio Garroni e dedicata al padre MarcelloSegretario Generale della storica Olimpiade, ha esposto reperti straordinari.

Per il taglio del nastro abbiamo visto la vicepresidente del CONI, Silvia Salis in rappresentanza di Giovanni Malagò.

Silvia Salis
Silvia Salis al taglio del nastro.

Un importante riconoscimento per l’ONA

Nel corso della celebrazione del 60° anniversario dei Giochi olimpici di Roma, anche l’ONA ha ottenuto un importante riconoscimento.

Giochi olimpici di Roma
Riconoscimento FAIR PLAY DAY.

Consegnato direttamente all’avv. Ezio Bonanni dal Dott. Alcanterini, questo diploma rappresenta la forza motrice di questa estenuante lotta contro la fibra killer.

Il riconoscimento infatti è stato assegnato proprio in merito alla sensibilità e alla particolare attenzione che l’ONA assieme all’avv. Ezio Bonanni, hanno dimostrato nei confronti delle vittime di asbesto.

Consegna del diploma all’avv. Ezio bonanni.

Il video dell’evento FAIR PLAY DAY – Il dovere compiuto è consultabile in versione integrale attraverso questo link.

- Advertisement -spot_img

Numero verde ONA

spot_img

Chiedi assistenza gratuita