ASBESTO COME AMIANTO, LA CATASTROFE ERA ANNUNCIATA DAL 1990

Asbesto

 Il 19 maggio del 1990 “Medico e Paziente” pubblicava con la massima evidenza un articolo inchiesta dal titolo “Il rischio è professionale, ma non solo”. facendo riferimento al GRAVE PROBLEMA creatosi negli USA, con allarmato riferimento all’Italia, anticipando di un ventennio quanto oggi si sta verificando nel Bel Paese. Forse nel frattempo non si è fatto abbastanza, non si è percepita per intero la dimensione del pericolo grave. A questo punto, vi lascio ad una attenta lettura ed alla riflessione …

A cura del Dott. Ruggero Alcanterini direttore “L’Eco Del Litorale” ed editorialista di “Il Giornale sull’amianto”.

Il commento dell’avvocato Bonanni, presidente ONA

“La presenza di amianto In Italia è ancora un problema tragicamente attuale e di rilevante portata poichè affligge la nostra società per il rischio che questo cancerogeno rappresenta per l’incolumità della salute umana; è ormai nota la capacità di questa particolare fibra minerale di disperdersi e di rilasciare le sue pericolose fibre nell’ambiente, e di causare un reale e terribile rischio per la salute di tutti: lavoratori e cittadini, adulti e bambini”.

Servizi di assistenza ONA

L’ONA è una associazione di utilità sociale che rappresenta, tutela e assiste cittadini e i lavoratori esposti e vittime dell’amianto e di altri agenti patogeni e cancerogeni. L’ONA offre assistenza tecnica, medica e legale gratuita per tutelare i diritti delle vittime e dei loro famigliari, per far ottenere loro i relativi benefici assistenziali e previdenziali e il risarcimento integrale di tutti i danni.

Per saperne di più è possibile contattare il numero verde 800 034 294 oppure consultare la pagina dello Sportello ONA online.

Leave a Comment

Your email address will not be published.